Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Linee guida per la trattazione dei casi di infortuni in itinere. Utilizzo del velocipede.

A oggi una tutela in più per il ciclista urbano infortunato

Martedì, 02 Febbraio 2016 02:40

Foto tratta dal filmato della campagna (si può vedere nella sezione del sito "in itinere")In vigore la norma che riconosce sempre la copertura assicurativa INAIL a chi si

reca al lavoro in bicicletta. La Campagna di FIAB "In itinere", iniziata nel 2007, si chiude pertanto con una vittoria a tutto campo.

Oggi, 2 febbraio 2016, entra in vigore la legge n. 221 del 28/12/15, pubblicata in Gazzetta il

18/1/16, "disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali." (* nota 1) che all'art 5, comma 4 e 5

introduce negli articoli 2 e 210 del Testo Unico Infortuni la frase . "L’uso del velocipede, come definito ai sensi dell’art. 50 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive

modificazioni, deve, per i positivi riflessi ambientali, intendersi sempre necessitato."

File Infortuni itinere

Vedi File.

#CodiceDiSicurezza. Sulle Strade Regole Nuove, per la sicurezza di tutti.

c17033ddd55ecdf5f16c90daa55576ba L

 Inizia una nuova Campagna della FIAB, che si articolerà nel tempo con diverse iniziative.  
E tu, cosa puoi fare? Un laccetto bianco sul tuo veicolo, una foto sui social, scrivi ai presidenti di Camera e Senato.